• Federica Negro

Tips to reduce bloating

The bloated belly sensation is a very common gastrointestinal symptom. Flatulence, abdominal pain or cramps, diarrhea, or constipation can also be associated with a bloated belly.

What are the possible causes of abdominal bloating?

Abdominal bloating occurs when the volumes of the stomach or intestines forcefully increase, beyond normal. These spaces can be filled with liquids, solids, or more frequently, with gas.

Ultimately, you may have the feeling of a bloated belly after eating or drinking too much, if you suffer from reflux, if too much air is swallowed or if too much intestinal gas is produced - both from "good" bacteria and from "bad" ones - pathogens.

The main cause of abdominal swelling is therefore an accumulation of gas, taken during meals or produced in the intestinal lumen.


The factors that predispose to these gas accumulations are:

  • Anxiety; when we are anxious, our brain also sends anxiety signals to the digestive system, this reduces the production of enzymes for digestion, increases or slows down the movements of the intestine too much, causing bloating.

  • Aerophagia, that is, the excessive intake of air, this happens when you eat too quickly, when chewing gum or when you talk while eating.

  • Digestive tract diseases such as irritable bowel syndrome, small intestine bacterial overgrowth, and chronic inflammatory diseases.

  • Disorders of the intestinal bacterial flora, known as dysbiosis.

  • Food intolerances.

  • Unbalanced diet.

What are the foods that can cause excess gas?

• Meals that are difficult to digest due to the abundance of fibers (for example legumes), proteins and fats;

Carbonated drinks or foods that contain air;

Some types of carbohydrates may be that they can be difficult to digest in some people: lactose, fructose, and sweeteners such as xylitol, mannitol and sorbitol, known as FODMAPs.

What foods can help us reduce abdominal bloating?

• How to eat is equally important to what to eat, so eating slowly, chewing well and not talking too much while eating are simple precautions to be put in place;

• Trying to decrease stress is equally important. If we reduce stress, our brain will send the right signals to the digestive system, which will be able to do its job correctly;

Bitter foods such as rocket, radicchio, citrus fruit, endive, but also broccoli, cauliflower etc. help with digestion;

• Some herbal teas can help eliminate excess air, such as herbal tea with fennel, mint, ginger, cinnamon, or dandelion.


And please, stay away from all the magical "detox" products that you find around. They are often water-based products, which use the term detox to make you pay more.


CONSIGLI PER ELIMINARE IL GONFIORE ADDOMINALE

La sensazione di pancia gonfia è un sintomo gastrointestinale molto comune. Alla pancia gonfia si possono inoltre associare flatulenza, dolori addominali o crampi, diarrea o stipsi.

Quali sono le possibili cause di gonfiore addominale?

Il gonfiore addominale si presenta quando i volumi dello stomaco o dell’intestino aumentano forzatamente, oltre la normalità. Questi spazi possono essere colmi di liquidi, di solidi o più frequentemente, di gas.

In definitiva, si può avere la sensazione di pancia gonfia dopo aver mangiato o bevuto troppo, se si soffre di acidità di stomaco o di diarrea, se viene deglutita troppa aria o se vengono prodotti troppi gas intestinali – sia dai batteri "buoni" (flora fisiologica intestinale) sia da quelli "cattivi" – agenti patogeni.

La causa principale del gonfiore addominale è quindi un accumulo di gas, assunti durante il pasto o prodotti nel lume intestinale. I fattori che predispongono a questi accumuli di gas sono:

· Ansietà; quando siamo in ansia il nostro cervello manda segnali di ansia anche all’apparato digerente, questo riduce la produzione di enzimi per la digestione, aumenta o rallenta troppo i movimenti dell’intestino causando gonfiore.

· Aerofagia, cioè l’assunzione eccessiva di aria, questo succede quando si mangia troppo velocemente, quando si masticano chewing-gum o quando si parla mentre si mangia.

· Patologie del tubo digerente come la sindrome dell’intestino irritabile, la sindrome da contaminazione batterica dell’intestino tenue, malattie cronico-infiammatorie,

· Disordini della flora batterica intestinale;

· Intolleranze alimentari;

· Dieta scorretta.

Quali sono i cibi che possono causare eccesso di gas?

· Pasti difficilmente digeribili a causa dell’abbondanza di fibre (esempio i legumi), proteine e grassi;

· Bevande gasate o cibi che contengono aria;

· Alcuni tipi di carboidrati possono essere che possono essere difficilmente digeribili in alcune persone: lattosio, fruttosio, e dolcificanti come xilitolo, mannitolo e sorbitolo.

Quali cibi possono aiutarci a ridurre il gonfiore addominale?

· Come mangiare è ugualmente importante a cosa mangiare, quindi mangiare lentamente, masticando bene e non parlare troppo mentre si mangia sono semplici accorgimenti da mettere in atto;

· Cercare di diminuire lo stress è ugualmente importante. Se riduciamo lo stress, il nostro cervello manderà i giusti segnali all’apparato digerente, che riuscirà a svolgere il suo lavoro correttamente;

· Cibi amari come la rucola, il radicchio, gli agrumi, indivia, ma anche broccoli, cavolfiori ecc aiutano la digestione;

· Alcune tisane a base di erbe posso aiutare ad eliminare gli eccessi di aria, come per esempio tisane a base di finocchio, menta, zenzero, cannella o tarassaco.

E miraccomando, state lontane da tutti i magici prodotti “detox” che trovate in giro. Sono spesso prodotti a base di acqua, che utilizzanto il termine detox per farveli pagare di piu.

5 views

+61 401920324

Bondi Junction NSW 2022, Australia

©2019 by The Nutrizionista. Proudly created with Wix.com