• Federica Negro

Tips for gut health

Gut health is a very big topic for many nutrition scientists in recent years.

Recent studies have found that having a healthy gut is not only beneficial for gastro-intestinal health, it also benefits our mental health and strengthens the immune system. Also, if you're trying to lose weight, having a healthy gut can make things easier.

Gut health may seem very complicated, but here are 3 simple tips to keep in mind every day to have a healthy gut:

1. Support normal digestive processes. Proper digestion and elimination of waste will help the health of our gut. What is the best way to ensure good digestion: eat slowly, chew properly and take breaks between mouthfuls; drinking lots of water (at least two liters per day) will ensure proper intestinal motility and effective elimination of waste. In addition, some foods can stimulate the production of digestive enzymes, these are bitter-tasting foods such as citrus fruits, radicchio, rocket, endive, bitter coffee or green tea.

2. Make sure you consume a proper fiber intake every day. As we saw some time ago, fiber-rich foods include fruit, vegetables, legumes and whole grains. To have a healthy gut it is also important to vary the sources of fiber during the week, why vary? Varying the types of fibers will also help to vary the types of bacterial flora in the gut; the more diverse the bacterial flora the better. There are also some types of fiber that are also particularly beneficial for the health of the bacterial flora and the intestine, these types of fiber are called prebiotics: prebiotics are the nourishment for the bacterial flora and for colon cells. Which foods contain prebiotics: bananas, apples, oats, onions, garlic, asparagus, leeks, artichokes and wheat bran.

3. Eat foods that contain probiotics. Probiotics are micro organisms that help our digestion. They help balance the intestinal bacterial flora, favoring the population of beneficial bacteria and counteracting potentially pathogenic bacteria. They also help restore bacterial flora after taking an antibiotic cycle. There are several types of probiotics, the most famous being Lactobacilli and Bifidobacteria. Which foods contain probiotics: yoghurt, kefir, sauerkraut, fermented vegetables, miso paste, tempeh and kombucha (a fermented tea drink).



CONSIGLI NUTRIZIONALI PER UN INTESTINO SANO

La salute dell'intestino è un argomento sulla bocca di moltissimi scienziati della nutrizione in questi ultimi anni.

Studi recenti hanno scoperto che avere un intestino sano non è solo benefico per la salute gastro-intestinale, ma apporta benefici anche alla nostra salute mentale e rafforza il sistema immunitario. Inoltre se stai cercando di perdere peso, avere un intestino sano può facilitare notevolmente le cose.

La salute dell'intestino può sembrare molto complicata, ma ecco 3 semplici consigli da tenere in mente tutti i giorni per avere un intestino sano:

1. Stimolare i normali processi digestivi. Una corretta digestione ed eliminazione di scorie aiuterà la salute del nostro intestino. Qual è il modo migliore per assicurare una buona digestione: mangiare lentamente, masticando correttamente e facendo delle pause tra un boccone e l’altro; bere molta acqua (almeno due litri al giorno) assicurerà una corretta motilità intestinale ed un’efficace eliminazione delle scorie. Inoltre alcuni cibi possono stimolare la produzione di enzimi digestivi, si tratta dei cibi dal gusto amaro come gli agrumi, il radicchio, la rucola, l’indivia, il caffè amaro o il thè verde.

2. Assicurarsi di consumare un corretto apporto di fibre tutti i giorni. Come abbiamo visto qualche tempo fa cibi ricchi di fibra includono frutta, verdura, legumi e cereali integrali. Per avere un intestino sano è inoltre importante variare le fonti di fibre durante la settimana, perché variare? Variare le tipologie di fibre aiuterà anche a variare le tipologie di flora batterica nell’intestino; la flora batterica più è diversificata meglio è. Esistono inoltre alcuni tipi di fibra che sono inoltre particolarmente benefiche per la salute della flora batterica e dell’intestino, queste tipologie di fibra si chiamano prebiotici: i prebiotici costituiscono il nutrimento per la flora batterica e per le cellule del colon. Quali cibi contengono prebiotici: banane, mele, avena, cipolle, aglio, asparagi, porri, carciofi e crusca di frumento.

3. Assumere cibi che contengano probiotici. I probiotici sono micro organismi che aiutano la nostra digestione. Aiutano a bilanciare la flora batterica intestinale, favorendo la popolazione di batteri benefici e contrastando i batteri potenzialmente patogeni. Aiutano anche a restaurare la flora batterica dopo aver fatto un ciclo di antibiotici. Esistono diversi tipi di probiotici, i più famosi sono i Lactobacilli e i Bifidobatteri. Quali cibi contengono probiotici: yoghurt, kefir, crauti, verdure fermentate, pasta di miso, tempeh e la kombucha (un drink a base di te fermentato).

6 views

+61 401920324

Bondi Junction NSW 2022, Australia

©2019 by The Nutrizionista. Proudly created with Wix.com